Il sole sorgere …2013

pianoforteLe dita sul pianoforte si muovono danzando,
finalmente un momento per me … il primo giorno dopo tanto, troppo, tempo.

Molto presto, troppo presto, stamattina ho ritrovato il mio spirito, la mia anima si è ricongiunta con me
… la vita negli ultimi mesi mi ha portato ad allontanarmi da lei, a perdere quell’equilibrio per cui ho tanto lottato, per cui mi sono preparato …
o, pensavo di essermi preparato.

La (bastarda) vita mi ha portato ad allontanarmi dalla … vita stessa, una fuga per proteggermi, per non soffrire troppo … non ero pronto!

Quando ti accadono cose che non vorresti, quando vieni colpito vicino, troppo vicino, dalla durezza della vita … nelle tue sicurezze, quando ti presenta il conto e realizzi che il tempo sta passando … per te, per chi ami, per chi ti sta vicino … è il momento in cui devi essere pronto a

chiamare,
a urlare,
a pretendere
che la tua anima sia li vicino a te!

Non c’è niente che ti prepari a questo passo, deve avvenire dentro, devi salire sulla montagna, devi incontrare il tuo Spirito Guida, devi trascorrere più tempo con lui, devi permettergli di accarezzarti ed accompagnarti. Devi tornare a parlare con il tuo Spirito … come quando eri bambino e sentivi, e riconoscevi quell’abbraccio caldo

dentro di te.

Sioux-Indian-with-PipeHo sempre amato le storie degli Indiani d’America, persone che sono in pace con la natura, con se stessi, che imparano ad accettare la

vita e la morte

persone che parlano con i loro antenati, che si trasformano, che hanno nomi che li riconnettono ad una energia superiore … Toro Seduto, Gatto Pazzo, Colui che Vive negli Alberi, Egli Veglia, Piccolo Arcobaleno, Goccia di Rugiada, Pioggia che Cade …

ho sempre pensato che fosse quell’equilibrio e quella sana follia che il mondo cinematografico ci ha tramandato …

il mio equilibrio !

Conosco il mio Spirito Guida … ci ho parlato per molte stagioni, mi ha accompagnato per gran parte della mia vita … ed ora … oggi … ci siamo rappacificati e ritrovati.

Nella Tribù in cui ho avuto la fortuna di stare per diversi anni, I Morenza, io ero L’Isolato … mi ritiravo spesso in sentieri montani a parlare con il mio Spirito, a farmi accarezzare, a condividere …

Oggi L’isolato è tornato !sioux

 


“Non è come nasci, ma come muori, che rivela a quale popolo appartieni”.
Alce Nero, 1890


 

Ed eccomi qui, tra qualche minuto Fratello Sole illuminerà la giornata, seduto sulla mia poltrona voglio fermare questo momento così.

Il Natale ci ricorderà che si rinasce ogni giorno, che c’è sempre spazio, che il Segreto è, dopotutto, a portata di mano, non semplice, non facile … ma … a portata di mano!

E se c’è un segreto 
E’ fare tutto come 
Se vedessi solo il sole 

Così i miei auguri di Buon Natale e Felice Anno nuovo ve li facciamo (io e il mio Spirito Guida :-) ) così
… ascoltate questa canzone di Elisa, quante più volte potete in questi giorni, leggete il testo,Sioux-Woman
preparatevi a ricongiungervi con il vostro Spirito Guida …

pretendetelo !

 


Buon Natale e Felice 2014



 Qualcosa che non c’è

Tutto questo tempo a chiedermi 
Cos’è che non mi lascia in pace 
Tutti questi anni a chiedermi 
Se vado veramente bene 
Così 
Come sono 
Così 

Così un giorno 
Ho scritto sul quaderno 
Io farò sognare il mondo con la musica 
Non molto tempo 
Dopo quando mi bastava 
Fare un salto per 
Raggiungere la felicità 
E la verità è che 

Ho aspettato a lungo 
Qualcosa che non c’è 
Invece di guardare il sole sorgere 

Questo è sempre stato un modo 
Per fermare il tempo 
E la velocità 
I passi svelti della gente 
La disattenzione 
Le parole dette 
Senza umiltà 
Senza cuore così 
Solo per far rumore 

Ho aspettato a lungo 
Qualcosa che non c’è 
Invece di guardare 
Il sole sorgere 

E miracolosamente non 
Ho smesso di sognare 
E miracolosamente 
Non riesco a non sperare 
E se c’è un segreto 
E’ fare tutto come 
Se vedessi solo il sole 

Un segreto è fare tutto 
Come se 
Fare tutto 
Come se 
Vedessi solo il sole 
Vedessi solo il sole 
Vedessi solo il sole 

E non 
Qualcosa che non c’è